Rendering

Servono mesi, a volte anni, prima di veder realizzato il proprio progetto nella realtà. Che si tratti di una villetta a schiera, di una proposta di interior design o di un nuovo oggetto di uso comune (es. un cellulare), l’attesa è sempre snervante. Non si è mai certi dell’esito finale, ne se al cliente piacerà il risultato. Spesso ci si accorge dei problemi solo quando è troppo tardi per intervenire o è troppo costoso mettervi mano.

C’è un modo per evitare le brutte sorprese: il rendering, ovvero la creazione di un’immagine tridimensionale, fotorealistica ed assolutamente fedele al progetto originale. Un modo veloce ed efficace per far apprezzare al cliente il risultato finale prima dell’effettiva realizzazione.

Salotto

Come può essermi utile un servizio rendering?

Immagina di progettare la nuova linea di cucine per un importante produttore. Dopo settimane di intenso lavoro, hai finalmente concluso il progetto. Sei molto soddisfatto del risultato: è venuto proprio bene. Il product manager però non è molto convinto, non riesce a “vedere” il prodotto finito a partire dal solo progetto. Dubita che il mercato risponderà bene al nuovo design che hai creato. Cosa puoi fare per convincerlo? Il progetto CAD non è sufficiente. Devi permettere al responsabile di immaginare la cucina in un ambiente reale, in un appartamento, in una casa.

Il render ti permette proprio questo! Offre una rappresentazione tridimensionale, fotorealistica e fedele alla realtà al 100%. Come se i mobili fossero stati sagomati, lucidati ed installati nella cucina della sua casa.

ProEXR File Description

=Attributes=
cameraAperture (float): 36
cameraFNumber (float): 8
cameraFarClip (float): 1e+030
cameraFarRange (float): 1000
cameraFocalLength (float): 12
cameraFov (float): 112.558
cameraNearClip (float): 0
cameraNearRange (float): 0
cameraProjection (int): 0
cameraTargetDistance (float): 1031.1
cameraTransform (m44f): [{-0.815171, 0.552221, 0.174783, 20554.4}, {0.579221, 0.777172, 0.245982, 238.801}, {0, 0.301755, -0.953386, 5649.22}, {0, 0, 0, 1}]
channels (chlist)
compression (compression): Zip
dataWindow (box2i): [0, 0, 4999, 3749]
displayWindow (box2i): [0, 0, 4999, 3749]
lineOrder (lineOrder): Increasing Y
name (string): ""
pixelAspectRatio (float): 1
screenWindowCenter (v2f): [0, 0]
screenWindowWidth (float): 1
type (string): "scanlineimage"

=Channels=
A (half)
B (half)
G (half)
R (half)
VRayRawGlobalIllumination.B (half)
VRayRawGlobalIllumination.G (half)
VRayRawGlobalIllumination.R (half)
VRayRawLighting.B (half)
VRayRawLighting.G (half)
VRayRawLighting.R (half)
VRayRawReflection.B (half)
VRayRawReflection.G (half)
VRayRawReflection.R (half)
VRaySpecular.B (half)
VRaySpecular.G (half)
VRaySpecular.R (half)
VRayWireColor.B (half)
VRayWireColor.G (half)
VRayWireColor.R (half)

Grazie al render, potrai anche:

Abbattere i costi ed ottenere del materiale promozionale di alta qualità. Realizzare anche solo pochi scatti per un catalogo o una brochure può costare migliaia di euro, soprattutto per prodotti ancora alla fase del prototipo. Con il rendering non dovrai assumere un fotografo, ma potrai realizzare gli scatti che vuoi da tutti i punti di vista possibili, ad un costo sensibilmente inferiore.

Ridurre il rischio d’impresa testando sul mercato un prodotto prima della sua effettiva realizzazione. Ad esempio, utilizzando dei focus group puoi sottoporre ai potenziali clienti una brochure con i render fotorealistici. Analizzando i loro commenti potrai intervenire e modificare il progetto ancor prima di aver fatto realizzare il prototipo.

Dimostrare il funzionamento di un’apparecchiatura tramite un’animazione fotorealistica. L’astrazione è una delle attività mentali più difficili. Fornire un supporto video per spiegare il funzionamento di un macchinario è uno dei modi più semplici ed efficaci per far comprendere al potenziale cliente anche progetti molto complessi (es. apparecchiature medicali, impianti industriali, ecc..).

...

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!